domenica 11 dicembre | 13:22
pubblicato il 07/mar/2013 14:15

Lega Nord: Tosi, le lettere non saranno provvedimenti disciplinari

(ASCA) - Verona, 7 mar - Le lettere che saranno inviate a dirigenti della Lega Nord perche' non esternino ai media ''non sono provvedimenti disciplinari'', ma un ''invito a discutere al nostro interno''. Lo precisa il segretario della Liga Veneta, Flavio Tosi. Una di queste lettere potrebbe essere recapitata anche a Luca Zaia, governatore del Veneto, che nei giorni scorsi aveva criticato la conduzione della campagna elettorale del movimento, in regione. ''Ai cittadini interessano le nostre proposte,non le beghe interne'', precisa Tosi, sottolineando che la lettera sara' un invito ''a discutere all'interno del movimento''. ''Dopo le elezioni e' normale l'analisi del voto'', e ''per fortuna al nostro interno non tutti la pensano nello stesso modo, altrimenti saremmo una massa di idioti'', ha concluso Tosi.

fdm/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina