domenica 26 febbraio | 04:53
pubblicato il 16/apr/2013 14:19

Lega Nord: mozione a Senato, dopo Colle crisi si affronti in Aula (1upd)

+++Scelta civica, dopo nuovo Capo dello Stato sosterremo via lavoro commissioni - Sel, Carroccio patetico, cominci a dare i nomi dei suoi designati+++.

.

(ASCA) - Roma, 16 apr - La Lega Nord ha presentato al Senato una mozione sulla crisi economica e politica del Paese con una articolata serie di proposte formulate anche alla luce del lavoro dei saggi, ma soprattutto proponenedo che subito dopo l'elezione del Presidente della Repubblica siano le Aule di Camera e Senato a discuterne, by-passando la questione della costituzione delle commissioni. Ad annunciarlo e' stato il senatore del Carroccio Roberto Calderoli al termine della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama dove e' stata depositata la mozione.

''Dopo aver visto discutere in tutte le sedi proprie e non proprie portiamo in Aula al Senato la discussione sui problemi del Paese - spiega Calderoli -. Noi abbiamo formulato precise proposte, con soluzione formulate anche alla luce del lavoro dei saggi. Sia il Parlamento a dibattere sul merito. E' il tentativo di una strada parlamentare di verifica se ci puo' essere un governo e una maggioranza che possa sostenerlo. La mozione sara' calendarizzata dalla prossima capigruppo di Palazzo Madama''.

Di fatto la porposta del Carroccio e' un modo per superare lo scoglio della formazione del governo per affrontare nel merito la crisi, ma che politicamente 'sorpassa a sinistra' anche il Movimento 5 stelle, che continua a chiedere la costituzione delle commissioni, indipendentemente dall'esecutivo, per esaminare le norme su crisi e riforme.

''Trovo la proposta della Lega Nord molto suggestiva - commenta il capogruppo di Scelta civica, Mario Mauro - noi abbiamo sempre sostenuto che non si poteva lavorare con le commissioni perche' mancava il governo. Oggi si propone di portare in Aula tutto cio' che dovrfebbe essere esaminato dalla commissioni. C'e' una contraddizione nel metodo. A questo punto Scelta civica all'indomani dell'elezione del nuovo Capo dello Stato dara' il via libera affinche' si avvii il lavoro delle commissioni. Per formarle c'e' sempre il metodo d'Hont usato anche per le commissioni nella Ue''.

Fortemente critica anche la capogruppo Loredana De Petris di Sel. ''Noi siamo stati favorevoli da sempre alla costituzione delle commissioni e da sempre abbiamo sollecitato la loro formazione - ricorda -. Fatto il Presidente della Repubblica cominci la Lega Nord a dare i nomi dei loro senatori per le commissioni, visto che e' proprio il Carroccio, insieme a Gal e Pdl a non desiganre i propri rappresentanti. Trovo patetico che la Lega voglia lavorare con le mozioni e continui a non dare i suoi designati. Si facciano le commissioni e si cominci a lavorare''.

''Se entriamo poi nel merito la mozione del Pdl tocca l'universo mondo - aggiunge Mauro - c'e di tutto e di piu'.

Cominciamo allora punto per punto a partire dal primo, quello sul superamento del fiscal compact. Per noi ben venga, entriamo nel merito, e cosi' potremo vedere anche quali sono le contraddizioni interne delle coalizioni''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech