sabato 10 dicembre | 00:24
pubblicato il 09/apr/2013 14:54

Lega Nord: Maroni, espulsioni? Decideranno i segretari nazionali

Lega Nord: Maroni, espulsioni? Decideranno i segretari nazionali

(ASCA) - Milano, 9 apr - Tocchera' a Matteo Salvini, Roberto Cota e Flavio Tosi pronunciarsi sui provvedimenti da adottare nei confronti dei ''quattro pistola'' che domenica sul 'sacro prato' di Pontida si sono resi protagonisti delle contestazioni nei confronti del segretario federale Roberto Maroni. Lo ha chiarito lo stesso leader del Carroccio al termine della seduta del consiglio regionale lombardo: ''La mia preoccupazione - ha osservato - non sono questi quattro pistola ma il fatto che Pontida sia andata bene perche' si sono poste le premesse per la macroregione del Nord. Il resto lo lascio ai segretari nazionali''. Maroni ha infine chiarito che su provvedimenti disciplinari ed espulsioni ''c'e' uno statuto ed un regolamento che verranno applicati''.

fcz/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina