martedì 21 febbraio | 04:38
pubblicato il 03/set/2013 11:37

Lega Nord: Maroni, congresso possibile il 30 novembre, serve guida forte

(ASCA) - Gazzada (Va), 3 set - Si terra' con ogni probabilita' sabato 30 novembre e domenica 1* dicembre il congresso della Lega Nord chiamato ad eleggere il successore di Roberto Maroni alla segreteria federale del partito. A prospettarlo e' lo stesso Maroni, precisando che per la Lega ''serve una guida forte ma soprattutto impegnata'', e che ha deciso di fare un passo indietro ''perche' voglio fare il governatore al cento per cento''. L'attuale numero uno del Carroccio, intervenuto a margine di un convegno promosso dalla Fondazione Paolo VI nel Varesotto, ha chiarito che, in base allo statuto della Lega Nord, ''su richiesta del segretario federale il congresso viene convocato dal presidente federale, cioe' Umberto Bossi, ed e' quello che succedera'''. Per Maroni, insomma, il dado e' ormai tratto: ''E' una decisione che ho preso, il congresso si fara' prima di Natale, e' possibile il 30 novembre, che e' un sabato, e il 1* dicembre che e' domenica''. Quanto alla figura del suo successore, ''il profilo - ha specificato ancora Maroni - e' quello di un leghista vero, sincero, dinamico, e impegnato perche' l'anno prossimo ci saranno sfide molto importanti, le elezioni amministrative, le europee, e io mi auguro anche le politiche anticipate''.

Per vincere queste sfide ''la Lega ha bisogno di una guida impegnata al cento per cento, cosa che io - ha puntualizzato Maroni - non posso garantire perche' voglio fare il governatore al cento per cento''. Il punto, ha insistito il governatore lombardo, e' che ''la Lega Nord ha un'identita' e la Lega Nord deve rispolverarla accanto all'azione di governo che e' un'azione di coalizione e percio' di compromesso.

Azione che svolgo io e svolge chi sta al governo''. Accanto a cio', secondo Maroni, ''c'e' bisogno di qualcuno che tenga ben alte le bandiere identitarie della Lega Nord, ed e' per questo che serve un segretario a tempo pieno''. Una mossa praticamente obbligata per il Carroccio.

''Questa - ha evidenziato ancora Maroni - e' la storia della Lega Nord che si e' interrotta con la mia elezione a governatore''.

fcz/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia