martedì 17 gennaio | 07:56
pubblicato il 13/set/2012 11:12

Lega/ Maroni: Bossi per me più che fratello, ma è finito ciclo

Non rinnego passato, ma il mio compito è organizzare il futuro

Lega/ Maroni: Bossi per me più che fratello, ma è finito ciclo

Milano, 13 set. (askanews) - Il segretario federale della Lega Nord Roberto Maroni ha detto che con il suo predecessore Umberto Bossi ha "un rapporto di affetto personale. Per me è più che un fratello". Maroni ha però aggiunto ai microfoni di Radio Anch'io su Radiouno che "finiti certi cicli bisogna iniziarne di nuovi. Non rinnego nulla del passato, ma il mio compito è organizzare il futuro". Quanto alla convivenza tra diverse anime del Carroccio, Maroni ha aggiunto che la "Lega è un movimento di popolo, è giusto che ci sia spazio anche per il folklore", ma in questo momento bisogna "definire risposte concrete" per il Nord. Sulla corrente indipendentista e la proposta di un Nord Italia che faccia parte di una nuova eurozona, l'ex ministro dell'Interno ha ricordato che si tratta di un'idea "che ho preso dal Financial Times", ma che "la Lega sostiene da sempre. Non è folklore, è una proposta molto concreta, l'unica possibilità che l'euro ha di sopravvivere". "Con la Lega - ha proseguito riferendosi allo scandalo legato ai rimborsi elettorali - abbiamo rischiato anche la serie C, ma abbiamo avuto il coraggio di cambiare. A differenza di altri partiti abbiamo fatto un congresso straordinario che ha cambiato la leadership e dato il via ad un nuovo corso". Il suo obiettivo è quello di "dare spazio ai giovani" per completare "entro un paio d'anni al massimo il ricambio della classe dirigente" del movimento. A proposito di nuovi possibili protagonisti della scena politica ha concluso dicendo che gli sembra "arrischiato" definire Luca Cordero di Montezemolo "un volto nuovo", mentre il Movimento Cinque stelle "in parte" gli ricorda il Carroccio delle origini, con la differenza che "noi avevamo un progetto, il federalismo. Nel movimento 5 stelle non c'è un progetto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello