venerdì 20 gennaio | 10:59
pubblicato il 18/lug/2012 12:58

Lega/ Maroni: Bossi non ha alcun potere di comando e decisionale

Presidenza è ruolo affettivo, riconoscimento a storia personale

Lega/ Maroni: Bossi non ha alcun potere di comando e decisionale

Milano, 18 lug. (askanews) - Per il nuovo segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, all'interno del Carroccio Umberto Bossi "non ha alcun potere" di comando e decisionale. Lo afferma in un'intervista a Vittorio Zincone pubblicata sul settimanale 'Sette' in edicola da venerdì 20 luglio. "Ho detto chiaramente ai delegati del congresso: 'Se mi eleggete sappiate che voglio pieni poteri. Sulla linea politica e sulla gestione del partito'. Mi hanno eletto", ha detto l'ex ministro dell'Interno nell'intervista. Riguardo le affermazioni di Umberto Bossi che dice di avere ancora potere di comando e decisionale, Maroni ha liquidato la questione: "Non è così", e ha aggiunto: "La presidenza di Bossi è un ruolo affettivo. Non ha nessun potere. il riconoscimento concesso alla sua storia personale". Quanto ai cattivi risultati della Lega alle ultime amministrative, se fossero per colpa degli scandali del partito o per l'appoggio decennale a Berlusconi, ha affermato: "Per i primi. I nostri militanti sanno che se per raggiungere il federalismo ti allei con qualcuno, qualche concessione la devi fare. Dopodiché fino alla vicenda dei soldi investiti da Belsito in Tanzania non abbiamo avuto problemi". Sul futuro della Lega, se sia in programma lasciare Roma e non presentarsi più alle politiche nazionali Maroni ha risposto: "Ho una strategia chiara: conquistare l'egemonia delle regioni del Nord. Diventare come la Csu bavarese. Fatto questo, essere presenti a Roma diventa meno importante" e ha identificato nella "legge friulana: proporzionale, con una sola preferenza e il premio di maggioranza" il modello ideale di legge elettorale. Maroni pensa sia stato un errore per il premier Mario Monti andare in Ucraina per sostenere gli Azzurri, "ma una volta lì si sarebbe dovuto togliere la giacca e avrebbe dovuto mostrare una maglietta con su scritto 'Tymoshenko libera'. Io lo avrei fatto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale