martedì 17 gennaio | 14:53
pubblicato il 09/ott/2013 12:00

Lega contro Frontex: Italia non ha bisogno carità dell'Europa

Bragantini: "I due milioni offerti sono spiccioli che offendono"

Lega contro Frontex: Italia non ha bisogno carità dell'Europa

Roma, 9 ott. (askanews) - - "Lo Stato italiano non ha certo bisogno della carità dall'Europa per affrontare l'emergenza immigrazione". Lo ha affermato il vicepresidente dei deputati della Lega, Matteo Bragantini, commentando l'annuncio del fondo a disposizione del nostro Paese per far fronte all'emergenza immigrazione dato del vicedirettore di Frontex, Gill Arias. " I due milioni offerti da Arias - ha commentato il dirigente leghista- sono pochi spiccioli che offendono la nostra dignità. Per affrontare questa emergenza l'ordine di grandezza delle risorse necessarie molto più grande di queste misere cifre. La crisi nel Mediterraneo è la conferma del fallimento di questa Agenzia europea, che si è rivelata l'ennesimo carrozzone burocratico capace solo di spendere male i tanti soldi che ha a disposizione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa