sabato 25 febbraio | 02:16
pubblicato il 09/ott/2013 12:00

Lega contro Frontex: Italia non ha bisogno carità dell'Europa

Bragantini: "I due milioni offerti sono spiccioli che offendono"

Lega contro Frontex: Italia non ha bisogno carità dell'Europa

Roma, 9 ott. (askanews) - - "Lo Stato italiano non ha certo bisogno della carità dall'Europa per affrontare l'emergenza immigrazione". Lo ha affermato il vicepresidente dei deputati della Lega, Matteo Bragantini, commentando l'annuncio del fondo a disposizione del nostro Paese per far fronte all'emergenza immigrazione dato del vicedirettore di Frontex, Gill Arias. " I due milioni offerti da Arias - ha commentato il dirigente leghista- sono pochi spiccioli che offendono la nostra dignità. Per affrontare questa emergenza l'ordine di grandezza delle risorse necessarie molto più grande di queste misere cifre. La crisi nel Mediterraneo è la conferma del fallimento di questa Agenzia europea, che si è rivelata l'ennesimo carrozzone burocratico capace solo di spendere male i tanti soldi che ha a disposizione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech