venerdì 09 dicembre | 18:38
pubblicato il 27/feb/2012 07:27

Lega/ Bossi:Berlusconi serve a Monti, ma non è più nostro alleato

Ora raccolta firme per una legge di iniziativa popolare

Lega/ Bossi:Berlusconi serve a Monti, ma non è più nostro alleato

Sassuolo (Modena), 27 feb. (askanews) - Alle prossime elezioni la Lega non sarà più alleata di Silvio Berlusconi. Umberto Bossi non ha cambiato la sua linea strategica e, dopo la bocciatura dei referendum, ha annunciato una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare. "Non ce l'ho con Berlusconi - ha detto Bossi ieri sera a Sassuolo, nel modenese, davanti ad un centinaio di persone a conclusione del corso per Guardie Ecozoofile promosso da Anpana - ma spero che sia stato assolto" al processo Mills "perché non c'entrava niente veramente", perché su questa vicenda dal di fuori si ha "una brutta impressione": si è capito che "i magistrati non vivono in una tomba, lui serviva con i suoi voti a passare le leggi del Governo Monti, quindi non andava condannato". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina