sabato 10 dicembre | 14:15
pubblicato il 02/mag/2012 09:46

Lega/ Bossi annuncia ricandidatura a segreteria, Maroni tace

'Lega unita day' a 5 giorni da elezioni ma il Senatur spariglia

Lega/ Bossi annuncia ricandidatura a segreteria, Maroni tace

Roma, 2 mag. (askanews) - Nella mente di Roberto Maroni e del triumvirato che condivide con Roberto Calderoli e Manuela Dal Lago doveva essere il giorno della ritrovata compattezza della classe dirigente, a cinque giorni dalle amministrative, test capitale al Nord per il Carroccio dopo lo tsunami dello scandalo Belsito. E così è stato il 'Lega unita day' celebrato ieri a Zunica, nel giorno del primo maggio che coincide con il 25simo anniversario dalla fondazione del Carroccio, almeno nelle immagini e nella parole offerte dal palco. Dove da Maroni e i trimuviri, passando per Sindaci ricandidati e Governatori in carica, fino al 'gran finale' ancora una volta al padre-fondatore Umberto Bossi, c'erano tutti a rilanciare uniti il movimento, ad eccezione degli 'spazzati via' Rosy Mauro, Piergiogio Stiffoni, Francesco Belsito. E degli 'accantonati per ora' come Renzo Bossi o Davide Boni. Sotto al palco, però, il Senatur ha sparigliato e ai giornalisti ha a sorpresa risposto di essere pronto a ricandidarsi alla segreteria al Congresso straordinario in programma fra un mese e che avrebbe dovuto consacrare la nuova leadership di Roberto Maroni, con ascesa sua o di persona a lui vicina all'incarico per 25 anni ricoperto da Bossi. Un solo evento, per bocca dello stesso Maroni, avrebbe potuto fermare questa staffetta: "Sono pronto - aveva spiegato l'ex ministro di Interni e Lavoro dei diversi governi Berlusconi- ma se Bossi si candida io non lo farò e voto per lui...". Ieri Bossi ha risposto ai giornalisti che "se serve all'unità" della Lega lui è pronto a tornare Segretario. Mandando in tilt lo stato maggiore maroniano. Con l'ex ministro da quel momento in silenzio, dopo le torrenziali esternazioni di questi giorni e fino all'annuncio a sopresa del Senatur. Fra i suoi sconcerto e fastidio vengono malcelati. Anche se in diversi sottolineano come quello di Bossi non debba ancora essere considerato un annuncio. Innanzitutto perchè dato in risposta ai giornalisti e non dal palco al 'popolo dei lumbard'. E poi perchè preceduto da quel 'se serve all'unità' che dipenderà anche dalla stessa reazione dei maroniani e del loro leader. Ieri sera in tv su La7 a 'Otto e mezzo' un imbarazzato Governatore del Piemonte Roberto Cota ha fatto finta di non capire la domanda diretta e ripetuta sulla ricandidatura. Ed ha risposto più volte, volutamente o meno, come se l'annuncio non fosse già ufficialmente avvenuto. "Se si ricandiderà o meno Bossi lo dirà al congresso...". Altri bossiani di ferro, invece, hanno già celebrato il ritorno di Bossi come cosa fatta. "Venticinque anni dopo - ha ricordato i co-fondatore del Carroccio Giuseppe Leoni, primo deputato della Lega in Parlamento con Bossi a palazzo Madama - Umberto ha annunciato la sua ricandidatura. Il 1 maggio 1987 eravamo presso l'Aero Club di Vergiate, notaio il dott. Fantasia. E avevamo attrezzato la raccolta firme. Avevo mobilitato tutto il mio paese, Mornago, addirittura c'era gente che era venuta senza carta d'identita, e tornata a casa a prendere il documento e nel giro di 4 ore abbiamo raccolto tutte le firme che servivano permettendoci di presentare il simbolo Lega Lombarda con il risultato che l'Umberto e stato mandato al Senato ed io alla Camera. 800 firme per il collegio elettorale di allora che era Como-Sondrio-Varese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina