lunedì 16 gennaio | 23:28
pubblicato il 02/mag/2012 09:46

Lega/ Bossi annuncia ricandidatura a segreteria, Maroni tace

'Lega unita day' a 5 giorni da elezioni ma il Senatur spariglia

Lega/ Bossi annuncia ricandidatura a segreteria, Maroni tace

Roma, 2 mag. (askanews) - Nella mente di Roberto Maroni e del triumvirato che condivide con Roberto Calderoli e Manuela Dal Lago doveva essere il giorno della ritrovata compattezza della classe dirigente, a cinque giorni dalle amministrative, test capitale al Nord per il Carroccio dopo lo tsunami dello scandalo Belsito. E così è stato il 'Lega unita day' celebrato ieri a Zunica, nel giorno del primo maggio che coincide con il 25simo anniversario dalla fondazione del Carroccio, almeno nelle immagini e nella parole offerte dal palco. Dove da Maroni e i trimuviri, passando per Sindaci ricandidati e Governatori in carica, fino al 'gran finale' ancora una volta al padre-fondatore Umberto Bossi, c'erano tutti a rilanciare uniti il movimento, ad eccezione degli 'spazzati via' Rosy Mauro, Piergiogio Stiffoni, Francesco Belsito. E degli 'accantonati per ora' come Renzo Bossi o Davide Boni. Sotto al palco, però, il Senatur ha sparigliato e ai giornalisti ha a sorpresa risposto di essere pronto a ricandidarsi alla segreteria al Congresso straordinario in programma fra un mese e che avrebbe dovuto consacrare la nuova leadership di Roberto Maroni, con ascesa sua o di persona a lui vicina all'incarico per 25 anni ricoperto da Bossi. Un solo evento, per bocca dello stesso Maroni, avrebbe potuto fermare questa staffetta: "Sono pronto - aveva spiegato l'ex ministro di Interni e Lavoro dei diversi governi Berlusconi- ma se Bossi si candida io non lo farò e voto per lui...". Ieri Bossi ha risposto ai giornalisti che "se serve all'unità" della Lega lui è pronto a tornare Segretario. Mandando in tilt lo stato maggiore maroniano. Con l'ex ministro da quel momento in silenzio, dopo le torrenziali esternazioni di questi giorni e fino all'annuncio a sopresa del Senatur. Fra i suoi sconcerto e fastidio vengono malcelati. Anche se in diversi sottolineano come quello di Bossi non debba ancora essere considerato un annuncio. Innanzitutto perchè dato in risposta ai giornalisti e non dal palco al 'popolo dei lumbard'. E poi perchè preceduto da quel 'se serve all'unità' che dipenderà anche dalla stessa reazione dei maroniani e del loro leader. Ieri sera in tv su La7 a 'Otto e mezzo' un imbarazzato Governatore del Piemonte Roberto Cota ha fatto finta di non capire la domanda diretta e ripetuta sulla ricandidatura. Ed ha risposto più volte, volutamente o meno, come se l'annuncio non fosse già ufficialmente avvenuto. "Se si ricandiderà o meno Bossi lo dirà al congresso...". Altri bossiani di ferro, invece, hanno già celebrato il ritorno di Bossi come cosa fatta. "Venticinque anni dopo - ha ricordato i co-fondatore del Carroccio Giuseppe Leoni, primo deputato della Lega in Parlamento con Bossi a palazzo Madama - Umberto ha annunciato la sua ricandidatura. Il 1 maggio 1987 eravamo presso l'Aero Club di Vergiate, notaio il dott. Fantasia. E avevamo attrezzato la raccolta firme. Avevo mobilitato tutto il mio paese, Mornago, addirittura c'era gente che era venuta senza carta d'identita, e tornata a casa a prendere il documento e nel giro di 4 ore abbiamo raccolto tutte le firme che servivano permettendoci di presentare il simbolo Lega Lombarda con il risultato che l'Umberto e stato mandato al Senato ed io alla Camera. 800 firme per il collegio elettorale di allora che era Como-Sondrio-Varese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello