domenica 11 dicembre | 11:40
pubblicato il 30/nov/2011 20:13

Lega/ 'La Padania' in crisi, per rilancio probabili tagli

Redazione in fermento: pezzi da giorni senza firme giornalisti

Lega/ 'La Padania' in crisi, per rilancio probabili tagli

Milano, 30 nov. (askanews) - Tagli dei costi fissi e quindi della redazione. E' questa la via più probabile per tentare di rimettere in sesto i conti in rosso del quotidiano "La Padania", fondato da Umberto Bossi nel 1996 e in crisi di vendite. Una vicenda che preoccupa, e molto, i trenta giornalisti (di cui 4 in cassa integrazione e 2 in aspettativa) del quotidiano del Carroccio, che da diversi giorni esce senza le firme dei redattori. Allo stato delle cose, la dolorosa strada dei tagli, con conseguenti licenziamenti, appare l'unica percorribile. Anche perché, almeno a sentire chi conosce bene Bossi, difficilmente il "capo", ancora legatissimo alla testata e tuttora direttore editoriale, accetterebbe una trasformazione dal quotidiano cartaceo, soluzione che si è prospettata nei giorni scosi, con una una versione a foliazione ridotta e un trasferimento sostanziale della testata su Internet. La soluzione, quindi, "è nella logica industriale". Quindi "tagli", anche attraverso incentivi all'esodo e prepensionamenti e sacrifici. Ma ancora non è delineata. "E' imbarazzante che arriviamo alla riunione del parlamento della Padania a Vicenza con questa storia delle firme ritirate dai giornalisti", ammette con un po' di amarezza una giornalista "padana" doc. Sarebbero prive di fondamento, secondo chi conosce gli umori bossiani sull'argomento, anche le voci che davano l'attuale direttore del quotidiano, Leonardo Boriani, con le valigie pronte. Anche se un avvicendamento, all'interno di un programma di riassetto generale e di un nuovo piano editoriale non si può escludere.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina