venerdì 20 gennaio | 11:42
pubblicato il 18/lug/2014 11:39

Lecce: sindaco condannato per omicidio colposo. Fassino, incomprensibile

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - ''Il rispetto per la magistratura e per le sue decisioni non puo' nascondere lo sconcerto, l'amarezza ed il profondo disagio per una sentenza francamente incomprensibile. La responsabilita' oggettiva di un sindaco non puo' condurre ad addebitargli automaticamente qualsiasi cosa accada in una citta'''.

Lo ha dichiarato il presidente dell' associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) Piero Fassino, commentando la sentenza emessa a carico del sindaco di Lecce Paolo Perrone, condannato a dieci mesi di reclusione per omicidio colposo, nell'ambito del processo per la morte di un uomo rimasto intrappolato nella sua auto in un sottovia allagato a causa di un violento nubifragio. A Perrone, Fassino ha voluto esprimere ''''la vicinanza di tutta l'Anci e mia personale'''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale