domenica 04 dicembre | 23:37
pubblicato il 18/nov/2015 20:07

Le senatrici assenti per maternità non subiranno tagli a diaria

Palazzo Madama accelera procedure per ruolo unico del Parlamento

Le senatrici assenti per maternità non subiranno tagli a diaria

Roma, 18 nov. (askanews) - Le senatrici assenti dai lavori per maternità non subiranno decurtazioni sulla diaria. Lo ha deciso il consiglio di Presidenza del Senato che si è riunito a palazzo Madama. Per ogni giornata di assenza dai lavori dell'aula e delle commissioni, inaffti, sono previste decurtazioni dalla diaria

Il Consiglio di presidenza, inoltre, su proposta del presidente Pietro Grasso, ha convenuto sulla necessità di accelerare - in raccordo con la Camera - le procedure per l'integrazione delle amministrazioni parlamentari e per l'istituzione del ruolo unico dell'amministrazione del Parlamento, secondo quanto già deliberato dagli Uffici di Ppresidenza delle due Camere e in considerazione di quanto previsto dalla riforma costituzionale attualmente all'esame del Parlamento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari