lunedì 20 febbraio | 05:14
pubblicato il 31/gen/2015 15:33

Le prime parole di Mattarella nel segno della concisione

Visibilmente commosso

Le prime parole di Mattarella nel segno della concisione

Roma, (askanews) - E' stata la presidente della Camera, Laura Boldrini, a recarsi alla Consulta per comunicare a Sergio Mattarella l'avvenuta elezione al Quirinale.

"Siamo qui a comunicarle il risultato della votazione con la quale il Parlamento riunito oggi in seduta comune l'ha eletta oggi presidente della Repubblica con 665 voti".

Una maggioranza che va al di là dei voti del governo anche se non raggiunge i due terzi dei grandi elettori. Lui, il giudice della Corte Costituzionale, il primo presidente nato in terra siciliana, era visibilmente commosso e ha detto solo poche parole, sedici in tutto.

"Il pensiero va soprattutto e anzitutto alle difficoltà dei nostri concittadini... È sufficiente questo".

Forse un segnale di sobrietà, certamente una mano tesa alla popolazione, un richiamo alla crisi, e alla speranza di uscirne.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia