lunedì 05 dicembre | 17:30
pubblicato il 24/gen/2013 11:30

Lazio: Storace, se mi danno del fascista mi metto a sorridere

Lazio: Storace, se mi danno del fascista mi metto a sorridere

(ASCA) - Roma, 24 gen - ''Mi metterei a sorridere, perche' oggi nessuno puo' dire di essere fascista, oggi, se uno vuole fare lo storico, si tratta semplicemente di verificare quello che c'e' stato di positivo e di negativo. E su quello si ragiona''. Cosi' il leader de La Destra e candidato alla presidenza della Regione Lazio, Francesco Storace, ospite degli studi di Rai Uno ad Uno Mattina, replicando al conduttore che gli chiedeva ''Se io la definissi fascista, lei mi querela, si offende, oppure mi dice 'e' storia del mio passato'''? Storace ha precisato che ''oggi siamo in una democrazia che vede milioni di persone mettersi in fila davanti ai seggi e decidere per i prossimi cinque anni della propria vita chi decidera' sulle politiche sanitarie, sul lavoro, sul sociale, sulle riforme. Se ci dobbiamo candidare all'accademia di storia, per carita', ditemi dove si firma...''.

bet/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari