mercoledì 22 febbraio | 15:14
pubblicato il 18/feb/2013 14:17

Lazio: Storace, Roma da 'ladrona' diventi 'padrona'

(ASCA) - Roma, 18 feb - ''Dall'idea sbagliata di 'Roma ladrona' e deve passare a quella di 'Roma padrona' del proprio destino, del proprio futuro, delle proprie competenze, dei propri poteri''. E' l'auspicio-esortazione del candidato alla presidenza della Regione Lazio per il centrodestra, Francesco Storace, durante un incontro con il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, per discutere delle richieste inviate dal primo cittadino a tutti i candidati alla presidenza della Regione.

''Gia' nel 2005 - ha ricordato Storace - scrivemmo nel nostro programma della devoluzione dei poteri verso Roma e ora si puo' riaprire questo processo riformatore senza faziosita'''.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%