martedì 17 gennaio | 07:59
pubblicato il 04/gen/2013 14:50

Lazio: nel listino Zingaretti gen. Favara e Teresa Petrangolini (1 Upd)

(ASCA) - Roma, 4 gen - Sono Teresa Petrangolini, classe '51, attivita' italiana dei diritti dei cittadini, tra i fondatori della Onlus italiana Cittadinanzattiva e il generale di corpo d'armata Baldassarre Favara, classe 1946, tra i tanti incarichi comandante della regione dei carabinieri Lazio dal 2006 al 2008, i due primi nomi resi noti oggi da Nicola Zingaretti, candidato per il centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio.

Zingaretti ha svelato i primi due nomi del suo listino nel corso di un incontro con la stampa nella sede del suo comitato elettorale, in via Cristoforo Colombo, a poche centinaia di metri dalla sede della Regione Lazio, Regione che ha ribadito di voler 'rivoluzionare'. ''La cosa piu' importante - ha detto Zingaretti - e' essere coerenti con le parole che si pronunciano. Avevamo detto di voler cambiare tutto e stiamo cominciando a farlo.

Il nostro sara' un Listino totalmente pieno di rappresentanti della societa' civile, apriamo porte e finestre, e ritorniamo all'origine: il listino sara' composto dai rappresentanti delle associazioni e dei movimenti, delle professioni. E' un modo per essere coerenti - ha aggiunto - e oggi iniziamo dalla legalita' e dalla trasparenza, con due protagonisti in questi anni, due rappresentanti di rilievo, due persone che in maniera diversa hanno servito lo Stato''. Come spiegato oggi il listino collegato a Zingaretti sara' composto da dieci candidati e avra' una forte componente di giovani.

Teresa Petrangolini, da sempre impegnata nella difesa dei diritti dei cittadini, ha posto l'accento su quello che sara' il suo impegno: la trasparenza che ha definito una priorita'.

Il Generale Favara ha invece messo in evidenza l'aspetto della sicurezza, riferendosi ad alcune aree sensibili del territorio laziale dal punto di vista della penetrazione della criminalita' organizzata come la zona di Latina e Frosinone, quella del litorale laziale e l'area romana: ''Occorre piu' sicurezza. La sicurezza e'un elemento fondamentale per lo sviluppo economico''. bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello