mercoledì 22 febbraio | 05:31
pubblicato il 06/feb/2013 15:49

Lazio: Ambrosi (Pd), ridurre costi apparati e tributi per cittadini

(ASCA) - Roma, 6 feb - ''In questi anni la Regione Lazio e' stata mortificata dalle scelte scellerate operate dalla giunta Polverini. Dissipazione dei fondi pubblici e alterazione delle fuzioni istituzionali, ridotte ad improprie incombenze gestionali, hanno portato la nostra Regione nelle drammatiche condizioni in cui si trova oggi''. Lo ha dichiarato in una nota Piero Ambrosi, candidato alla regione Lazio nella lista del Partito Democratico. ''Serve sobrieta' - ha aggiunto Piero Ambrosi - e la consapevolezza che chi viene eletto in Regione deve mettere il proprio incarico a servizio della comunita'. Gli eccessi e gli sfarzi della campagna elettorale, i costi ingiustificati, stridono con l'atteggiamento che in questo momento storico richiede l'amministrazione regionale''. ''Si deve ripartire - ha concluso Ambrosi - da una politica vicina alle persone, che metta al centro la lotta agli sprechi e la riduzione degli aparati per ampliare i servizi sui territori e ridurre tributi e addizionali a carico dei cittadini''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia