mercoledì 07 dicembre | 13:50
pubblicato il 30/mag/2013 12:00

Lavoro/Napolitano:In Italia disoccupazione giovanile drammatica

Problema dilagante, anche in altri paesi ricchi colto in ritardo

Lavoro/Napolitano:In Italia disoccupazione giovanile drammatica

Roma, 30 mag. (askanews) - "In Italia sentiamo molto acutamente e drammaticamente il dilagare della disoccupazione giovanile". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un'intervista al TG5. "Teniamo presente che la disoccupazione giovanile non è un problema solo italiano - ha spiegato il capo dello Stato - l'Economist è uscito con una copertina e un'editoriale dal titolo 'Una generazione senza lavoro', si parla di 26 milioni solo nei paesi del cosiddetto mondo ricco, che non sono più nel processo formativo e non hanno un lavoro. Nell'insieme l'organizzazione internazionale del lavoro parla di 75 milioni di disoccupati. La verità è che sono cambate le tecnologie e i termini dell'occupazione ma si è colto con molto in ritardo il rischio del dilagare della disoccupazione giovanile sia in Occidente che in parte dei paesi emergenti. In Italia lo sentiamo molto acutamente e drammaticamente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni