venerdì 02 dicembre | 21:06
pubblicato il 10/gen/2013 17:07

Lavoro:Cofferati, anche conservatore Juncker per reddito minimo. Era ora

Lavoro:Cofferati, anche conservatore Juncker per reddito minimo. Era ora

(ASCA) - Roma, 10 gen - ''Era ora. Anche un persona autorevole come il presidente Juncker, un conservatore evidentemente sensibile, si e' reso conto dell'utilita' della proposta che i progressisti nel Parlamento europeo sostengono da tempo per l'introduzione di un reddito minimo nei paesi europei. E' uno degli strumenti con i quali si possono contrastare efficacemente alcuni degli effetti della crisi, in particolare la poverta'''. Lo afferma l'europarlamentare del Pd, Sergio Cofferati, che aggiunge: ''Resta sempre fondamentale adottare politiche di sviluppo per poter creare lavoro e difendere il welfare, ma nella crisi la protezione delle persone diventa un'oggettiva priorita' da affrontare anche con il reddito minimo''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari