domenica 04 dicembre | 17:39
pubblicato il 25/mar/2012 15:07

Lavoro/Camusso: Monti ha sbagliato calcoli, partita non è chiusa

Ci allontaniamo da Carta che recita: Repubblica fondata su lavoro

Lavoro/Camusso: Monti ha sbagliato calcoli, partita non è chiusa

Roma, 25 mar. (askanews) - "Nella trattativa sulla riforma del mercato del lavoro il presidente del Consiglio Mario Monti "ha sbagliato calcolo, pensava che chiudere dando per acquisito la la Cgil non ci stava gli avrebbe dato forza nell'opinione fuori di sé. E' stato un calcolo sbagliato di Monti". Lo ha detto Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, parlando a In mezz'ora. "Non sono assolutamente d'accordo sul fatto che la partita sia chiusa", ha aggiunto Camusso, ricordando tra l'altro che la Costituzione formale prevede che la Repubblica sia fondata sul lavoro e l'Italia in questo modo si sta "allontanando" da questa previsione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari