domenica 26 febbraio | 18:33
pubblicato il 21/dic/2011 19:54

Lavoro/Bersani: A Monti ho detto che è assurdo parlare di art.18

"Noi siamo leali ma anche trasparenti

Lavoro/Bersani: A Monti ho detto che è assurdo parlare di art.18

Roma, 21 dic. (askanews) - Licenziando non si creano posti di lavoro, sostenere questa tesi è una "assurdità" e il Pd lo ha detto al presidente del Consiglio. Lo ha spiegato ai giornalisti il segretario democratico Pier Luigi Bersani, dopo il colloquio con il premier Mario Monti: "Abbiamo fatto due chiacchiere sui passi fatti finora e su quelli da fare... In particolare su quelli da fare. Io ho portato le nostre idee. Ho ribadito assoluta lealtà al Governo, ma anche trasparenza, diremo le cose che pensiamo". In particolare, per quanto riguarda il tema dell'articolo 18, "ho ribadito più volte le cose che ho detto in questi giorni, qualcuno pensa che licenziando si crei lavoro, ma questa è un'assurdità. Consiglio di affrontare il tema della riforma del mercato del lavoro con il dialogo sociale e partire dai dati di realtà, innanzitutto mettendo mano a un sistema di ammortizzatori". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech