mercoledì 07 dicembre | 14:17
pubblicato il 10/lug/2013 11:38

Lavoro: Sereni, 50 mld euro costi mancata sicurezza, inaccettabile

(ASCA) - Roma, 10 lug - La mancata sicurezza sul lavoro costa 50 miliardi di euro e cio' e' ''inaccettabile''. Lo ha detto il vicepresidente della Camera, Marina Sereni, introducendo a Montecitorio la presentazione della Relazione annuale 2012 del presidente dell'Inail, Massimo De Felice.

''Il costo della non sicurezza, stimato economicamente in circa 50 miliardi di euro, e' un costo inaccettabile, per i lavoratori, per le famiglie, per la societa' e per il sistema produttivo'', ha indicato Sereni. ''Su questo - ha proseguito - siamo tutti chiamati ad uno sforzo di responsabilita' maggiore. L'Inail puo' favorire questo processo sostenendo, anche finanziariamente, le imprese che investono in sicurezza, analogamente a quanto fatto con 80 milioni di euro per la ricostruzione e la messa in sicurezza di impianti e macchinari delle imprese collocate nei territori colpiti dagli eventi sismici in Emilia Romagna''.

stt/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni