mercoledì 22 febbraio | 10:24
pubblicato il 10/lug/2013 11:38

Lavoro: Sereni, 50 mld euro costi mancata sicurezza, inaccettabile

(ASCA) - Roma, 10 lug - La mancata sicurezza sul lavoro costa 50 miliardi di euro e cio' e' ''inaccettabile''. Lo ha detto il vicepresidente della Camera, Marina Sereni, introducendo a Montecitorio la presentazione della Relazione annuale 2012 del presidente dell'Inail, Massimo De Felice.

''Il costo della non sicurezza, stimato economicamente in circa 50 miliardi di euro, e' un costo inaccettabile, per i lavoratori, per le famiglie, per la societa' e per il sistema produttivo'', ha indicato Sereni. ''Su questo - ha proseguito - siamo tutti chiamati ad uno sforzo di responsabilita' maggiore. L'Inail puo' favorire questo processo sostenendo, anche finanziariamente, le imprese che investono in sicurezza, analogamente a quanto fatto con 80 milioni di euro per la ricostruzione e la messa in sicurezza di impianti e macchinari delle imprese collocate nei territori colpiti dagli eventi sismici in Emilia Romagna''.

stt/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%