lunedì 16 gennaio | 22:59
pubblicato il 06/ago/2013 12:08

Lavoro: Sel, il decreto Giovannini e' una foglia di fico

Lavoro: Sel, il decreto Giovannini e' una foglia di fico

(ASCA) - Roma, 6 ago - Con una conferenza stampa, Sel annuncia il proprio no al cosiddetto ''decreto Giovannini'' sull'occupazione. Precisa Giorgio Airaudo, capogruppo di Sel nella commissione Lavoro della Camera: ''Ieri e' prevalsa una sorta di rassegnazione emergenziale. Il Pd non ha presentato emendamenti al testo. Quelli dell'opposizione sono stati liquidati in fretta. Eppure il decreto si muove in una direzione sbagliata: quella di stabilizzare forse 70 mila persone mentre ormai la disoccupazione tocca i 7 milioni. Il decreto rischia poi di non avere coperture e puo' contare su poche risorse. E' una foglia di fico''.

Aggiunge Titti Di Salvo: ''La teoria dei piccoli passi in questo caso e' assolutamente sbagliata. Si rischia di incentivare la precarizzazione e di non stabilizzare i contratti di lavoro. La Lega Nord se la pigglia poi con il sud pensando che sia privilegiato dal provvedimento senza sapere che per il Mezzogiorno sono solo stati messi a disposizione i soldi europei che non potevano avere altra destinazione''. Antonio Placido, anche lui membro della commissione Lavoro di Montecitorio, ci tiene a precisare: ''Il provvedimento ha troppe contradizioni al suo interno.

Quando il ministro Giovannini fu audito dalla nostra commissione, disse che non bastava intervenire sul mercato del lavoro. Ora invece si fa proprio questo''.

Conclude Gennaro Migliore, presidente del gruppo di Sel a Montecitorio: ''Voteremo contro. Abbiamo presentato 23 emendamenti. Non e' assolutamente vero che il provvedimento, pur insufficiente, vada nella giusta direzione''. Il voto sul provvedimento dell'Aula e' previsto nel pomeriggio. Molti gli emendamenti presentati dalla Lega Nord, mentre sono una ventina quelli presentati dal M5S.

gar/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello