venerdì 09 dicembre | 19:17
pubblicato il 02/feb/2013 16:45

Lavoro: Scelta Civica, giusto andare in pensione piu' tardi

(ASCA) - Milano, 2 feb - Le riforme realizzate dal governo tecnico guidato da Mario Monti si sono basate sulla necessita' di ''aumentare l'eta' pensionabile effettiva'' per ''garantire nel tempo l'equilibrio dei sistemi pensionistici pubblici nonostante il progressivo invecchiamento del Paese e le ricadute che gio' comporta su mercato del lavoro. E' quanto viene evidenziato nelle ''linee guida di politica di lavoro e welfare'' del programma che Mario Monti presentera' oggi a Milano.

L'aumento dell'eta pensionabile e' stato affiancato dall'istituzione dell'Aspi (Assicurazione Sociale per l'impiego), vale a dire un trattamento di disoccupazione a livello europeo, pari al 70% dell'ultima retribuzione, universalmente applicabile a tutti i lavori dipendenti. La sfida, si legge ancora nella brochure distribuita alla stampa, e' quella di realizzare ''un vero e proprio salto di qualita' nel campo delle politiche attive del lavoro''.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina