domenica 26 febbraio | 11:13
pubblicato il 01/lug/2014 20:01

Lavoro: Saltamartini (Ncd), occupazione femminile in agenda semestre Ue

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - ''I dati Istat di oggi confermano che sull'occupazione femminile c'e' ancora molto da fare. Il semestre di presidenza Ue sia l'occasione per porre il tema del lavoro femminile al primo posto dell'agenda politica europea''. Lo dice Barbara Saltamartini, portavoce nazionale del Nuovo Centrodestra, commentando i dati Istat sulla disoccupazione.

''L'inserimento dello smart working nel ddl di riforma della Pa del ministro Madia, proposto insieme alle colleghe Mosca e Tinagli, e' senz'altro un passo importante ma occorre fare di piu'. Serve un lavoro a 360 gradi che favorisca vere politiche di welfare in grado di conciliare i tempi di vita e di lavoro delle donne, anche attraverso l'utilizzo dei fondi europei. Il Governo colga l'occasione della presidenza del semestre per una rivoluzione in rosa, che possa finalmente porre l'Italia al passo con gli altri paesi europei'' conclude Saltamartini.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech