mercoledì 22 febbraio | 15:22
pubblicato il 04/set/2014 14:20

Lavoro: Repetti (Fi), basta privilegi pubblici.Sindacati peso per Italia

(ASCA) - Roma, 4 set 2014 - ''I soliti noti di cui parla la Camusso sono i dipendenti pubblici, noti a tutti anche per privilegi come la certezza del lavoro che tanti soliti ignoti non hanno mai avuto e che oggi si trovano in mezzo a una strada con le loro famiglie. In un momento di crisi come questo con la meta' dei giovani disoccupati, con artigiani e commercianti che chiudono senza tutele di alcun tipo, tutta l'Italia e' chiamata a fare sacrifici''. Lo afferma in una nota la senatrice Fi, Manuela Repetti.

''Il blocco dei contratti, in un momento come questo, credo si possa e si debba tollerare per poter provvedere ad altre urgenze - aggiunge -. La Spagna che ha fatto interventi ben piu' dolorosi, oggi ha cominciato a invertire la rotta.

Ma loro non hanno i nostri sindacati''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%