domenica 22 gennaio | 20:16
pubblicato il 10/apr/2014 15:38

Lavoro: Regioni a Governo, erogare subito fondi ammortizzatori sociali

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - La Conferenza delle Regioni e' tornata oggi ad affrontare il tema dell'emergenza legata al mancato finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga.

Nei territori ''si sta infatti determinando una grave situazione di tensione sociale che va affrontata urgentemente''.

Nei giorni scorsi il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, con una lettera inviata al ministro Giuliano Poletti, aveva rappresentato ''la drammaticita' della situazione di decine di migliaia di lavoratori che da mesi attendono di poter ricevere le indennita' per i periodi di cassa e mobilita' in deroga maturati nel 2013 a cui si aggiunge il fatto che nella maggior parte delle Regioni non si e' ancora potuto procedere alle autorizzazioni per il 2014, stante l'indisponibilita' delle risorse, in un quadro che sta mostrando una sempre piu' diffuso ricorso da parte delle aziende ai licenziamenti anche in caso di crisi temporanea''.

Nella risposta il ministro Poletti ha ''prospettato l'attivazione di un monitoraggio sulla situazione che potrebbe consentire di procedere celermente all'erogazione di una quota delle risorse''.

L'assessore toscano e coordinatore della materia nella Commissione della Conferenza delle Regioni, Gianfranco Simoncini che oggi ha relazionato sullo stato delle relazioni con il Governo su questo temi ha ricordato che la ''situazione mostra una esigenza di copertura relativa al 2013 di circa 680 milioni di euro e richieste crescenti per l'anno 2014. Si tratta di una situazione a cui si potrebbe far fronte con le risorse gia' presenti nel bilancio dello Stato''. Simoncini ha fatto peraltro presente che il ministro ha ''informato le Regioni che sta compiendo una verifica suoi residui presenti presso l'INPS che potrebbero essere utilizzati immediatamente''.

La Conferenza delle Regioni e delle province autonome ha preso atto della lettera del ministro - che sara' messa a verbale negli accordi territoriali - in cui emerge la volonta' di procedere all'erogazione delle risorse e chiede al Ministro e al Governo di procedere urgentemente agli atti relativi all'assegnazione dei fondi necessari.

La Conferenza delle Regioni conferma infine ''l'urgenza di una riforma complessiva del sistema degli ammortizzatori sociali''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4