domenica 04 dicembre | 17:42
pubblicato il 12/gen/2012 21:45

Lavoro/ Pd-sindacati dicono no a bozza su art.18, Monti frena

Bersani: Non ragiono su bozze, noi abbiamo proposta concreta

Lavoro/ Pd-sindacati dicono no a bozza su art.18, Monti frena

Roma, 12 gen. (askanews) - Ancora indiscrezioni su possibili deroghe all'articolo 18, in questo caso però non si tratta di voci, ma di una vera e propria bozza del decreto sulle liberalizzazioni: anticipazioni che hanno subito scatenato la reazione delle categorie interessate e che hanno fatto scattare Pd e sindacati. Rivelazioni incendiarie, tanto più che proprio domani Cgil-Cisl-Uil si incontreranno per mettere a punto la piattaforma da presentare al Governo. Per questo già ieri sera il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Antonio Catricalà aveva smentito e per lo stesso motivo oggi tra palazzo Chigi e parti interessate, Pd compreso, c'è stato uno scambio di contatti: "Le cose non sono affatto in questi termini", hanno assicurato dal Governo. Si vedrà quale sarà il testo definitivo, Pier Luigi Bersani però ha voluto chiarire: "Non ragiono su bozze, noi abbiamo una nostra proposta sul mercato del lavoro, vogliamo vedere gli atti del governo, è inutile fare discussioni virtuali che creano solo agitazione. Io certo non ho difficoltà a dire quello che mi va e quello che non mi va in un quadro di lealtà e trasparenza". In privato, Bersani ha fatto capire al Governo che sarebbe un errore non ascoltare i sindacati, e sarebbe un problema per lo stesso Monti dividere il Pd. Del resto, spiega una fonte di Governo, Monti si è dato un percorso: se i sindacati vanno ognuno per conto proprio, il Governo prende in mano il dossier lavoro e fa una proposta, ma se sono uniti e presentano una proposta ragionevole, non sarà il Governo a ribaltare il tavolo. E nel Pd c'è chi ipotizza che nello stesso Governo ci siano linee diverse al riguardo del mercato del lavoro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari