domenica 11 dicembre | 09:47
pubblicato il 02/feb/2012 19:15

Lavoro/ Pd avverte Monti: Intesa con sindacati o non votiamo

Damiano: Atti unilaterali portano guai. Fassina: "Monti violento"

Lavoro/ Pd avverte Monti: Intesa con sindacati o non votiamo

Roma, 2 feb. (askanews) - La riforma del mercato del lavoro va fatta insieme ai sindacati e alle imprese, il Pd spinge in questa direzione e avverte il Governo che senza un'intesa con le parti sociali saranno guai per l'esecutivo in Parlamento. Cesare Damiano e Stefano Fassina non potevano scegliere giorno migliore per il seminario sul lavoro che hanno organizzato, a poche ore dal primo incontro tra Governo e parti sociali e dalla nuova frustata del ministro Elsa Fornero che ha minacciato di andare avanti comunque, anche senza il sì dei sindacati. Un'ipotesi che farebbe andare in fibrillazione il partito, ma che si ritorcerebbe sicuramente sul Governo. Damiano è abbastanza esplicito: "Il Governo si regge su una larga base parlamentare finché usa il confronto e la condivisione; se passa al 'monologo', agli atti unilaterali, si aprono grossi problemi politici e in Parlamento, la base parlamentare potrebbe non essere più così larga...". Sergio D'Antoni, intervenendo, va giù ancora più diretto: "Il Pd deve difendere la posizione unitaria dei sindacati e deve dire con chiarezza una cosa: o c'è un accordo su quel tavolo, o il Pd non vota niente! Senza accordo il Governo andrà pure avanti, ma il Pd non ci sta". Quindi Stefano Fassina, responsabile economia del partito: "Le parole di Monti a Matrix sono preoccupanti. Ha parlato di 'apartheid' del mercato del lavoro: un linguaggio violento, estremista, offensivo. Chi sarebbero i 'bianchi' cattivi che ghettizzano i 'neri'?". In generale, "per noi l'articolo 18 non c'entra niente con i problemi che abbiamo davanti. Un testo di riforma non condiviso troverà problemi molto seri nel passaggio parlamentare". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina