lunedì 05 dicembre | 09:31
pubblicato il 28/mar/2014 17:28

Lavoro: O.Napoli, in Forza Italia linea chiara e unitaria su decreto

(ASCA) - Roma, 28 mar 2014 - ''Diversamente dal Pd, Forza Italia ha maturato da sempre una linea chiara e unitaria sulla riforma del mercato del lavoro e dell'apprendistato.

Stanno li' a testimoniarlo le nostre battaglie sulla legge Fornero e su tutti i micro- provvedimenti, di Monti prima e di Letta dopo, approvati in questi anni alo solo scopo di creare lavoro artificiale trascurando che see l'impresa al centro di ogni questione si vendono illusioni e si crea precarieta'''. Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, esponente di Forza Italia.

''Mariastella Gelmini, vice presidente vicario del gruppo alla Camera, ha fatto bene a ricordare i punti irrinunciabili e qualificanti della nostra posizione in materia di lavoro.

Cedere su uno solo di essi o accettare accomodamenti al ribasso sarebbe una sconfitta politica per Forza Italia ma sarebbe, soprattutto, un macigno messo sulla strada di quanti sono alla ricerca disperata di un lavoro. E non sono pochi'', conclude Napoli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari