martedì 06 dicembre | 04:35
pubblicato il 04/gen/2012 09:55

Lavoro/ Napolitano: Sindacati non siano sulla difensiva (Stampa)

Ieri incontro con operai a porte chiuse: le cose cambiano

Lavoro/ Napolitano: Sindacati non siano sulla difensiva (Stampa)

Roma, 4 gen. (askanews) - "Ci sono cose che cambiano e dunque cose che non si possono più difendere. Bisogna capirlo e capirlo per tempo. Quando non ci si riuscì, si subirono sconfitte storiche, come negli anni 50 alla Fiat. E io le sconfitte non le dimentico...". E' quanto avrebbe detto ieri il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, conversando a Napoli con alcuni operai nella sala della Fondazione Mezzogiorno Europa, secondo quanto riporta la Stampa. Ripercorrendo le difficoltà del passato e dell'attualità, nel corso dell'incontro svoltosi a porte chiuse Napolitano avrebbe aggiunto, sempre secondo quanto riporta il quotidiano di Torino : "Discussi perfino con Amendola. Lui infatti era convinto che la classe operaia dovesse affrontare i sacrifici necessari senza chiedere nessuna contropartita. A me invece sembrava giusto che chiedesse in cambio l'avvio di una stagione di riforme, almeno in materia di politica industriale e sociale. E infatti nel 1978 fu avviata una grande riforma, quella sanitaria". "Siamo di nuovo in condizioni di enorme difficoltà - rileva il capo dello Stato - e dobbiamo dire che c'è qualche responsabilità davvero collettiva... . Quel che mi auguro è che il movimento dei lavoratori dia di nuovo prova di saper guardare agli interessi generali e non stia sulla difensiva: a quel tempo lo fece". "Oggi siamo in salita - conclude Napolitano, secondo la Stampa - una salita faticosa: ma quaranta giorni fa la strada era in precipitosa discesa. Io dico che è sempre meglio fare fatica per salire, piuttosto che precipitare...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari