venerdì 24 febbraio | 15:45
pubblicato il 20/mar/2012 20:15

Lavoro/ Monti a parti sociali: Stringiamo per favore...

E mette fretta anche a Fornero: "Illustra, ma non leggere tutto"

Lavoro/ Monti a parti sociali: Stringiamo per favore...

Roma, 20 mar. (askanews) - "Signori, stringiamo per favore...". Il richiamo di Mario Monti è stato pressante, il premier ha incalzato tutti gli interlocutori al tavolo per vaere già oggi risposte sulle proposte del governo. Anche a chi chiedeva un supplemento di tempo per definire la propria posizione, ad esempio Rete Imprese che chiedeva di poter ragionare ancora al proprio interno sull'articolo 18. Ma Monti è stato inflessibile: "Non potete dare una risposta ora?". E così Rete Imprese non ha potuto che riunirsi a parte e riprendere la parola per esporre già stasera la propria posizione. Una 'fretta' che Monti ha messo anche al ministro Elsa Fornero. Chiamata ad illustrare le proposte del governo, il ministro del Welfare ha iniziato a leggere un lungo documento, per essere richiamata ironicamente poco dopo dal premier: "Non ti avevo chiesto di leggere proprio tutto....".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech