domenica 04 dicembre | 13:11
pubblicato il 23/mag/2013 12:00

Lavoro/ Grillo: Va ripensato, Cgil-Cisl-Uil l'hanno disintegrato

Hanno la struttura del partito, andare oltre i sindacati

Lavoro/ Grillo: Va ripensato, Cgil-Cisl-Uil l'hanno disintegrato

Bologna, 23 mag. (askanews) - Cgil, Cisl e Uil hanno la responsabilità di aver disintegrato il lavoro in Italia. Per il leader del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo, hanno la forma dei partiti tradizionali, per questo bisogna "andare oltre" come hanno fatto in Germania e negli Stati Uniti dove gli operai e gli impiegati fanno parte della proprietà delle aziende in cui lavorano. Rivolgendosi a un ex sindacalista in piazza a Massa, durante il comizio elettorale del M5s, Grillo ha ricordato "la responsabilità che hanno avuto i sindacati sul lavoro, specialmente la 'triplice', che sono un partito come gli altri, che lo hanno disintegrato il mondo del lavoro". Per questo "va ripensato" il ruolo del sindacato che attualmente in Italia "ha la struttura del partito: non pagano l'Imu, non pagano niente... bisogna andare avanti" come "in Germania e negli Stati Uniti: gli operai e gli impiegati devono entrare nella proprietà dell'azienda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari