martedì 17 gennaio | 08:41
pubblicato il 14/giu/2012 17:08

Lavoro/ Fini: Manifestanti non animati da intenti democratici

Presidente Camera si scusa per il ritardo a presentazione libro

Lavoro/ Fini: Manifestanti non animati da intenti democratici

Roma, 14 giu. (askanews) - I manifestanti che questo pomeriggio hanno cercato di raggiungere Montecitorio e sono entrati in contatto con le forze dell'ordine "non sono propriamente animati da intenti democratici". Lo ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, scusandosi per il ritardo con cui lui e gli altri relatori sono arrivati alla presentazione del libro 'Il sole sorge a Sud', di Marina Valensise. Le forze dell'ordine, infatti, per impedire ai manifestanti di raggiungere il Palazzo hanno creato un cordone intorno a Montecitorio che ha reso impossibile anche ai relatori dell'evento di entrare alla Camera. "Scusate il ritardo - ha detto Fini appena arrivato nella sala del Mappamondo - ma come sapete ci sono state tensioni con i manifestanti non propriamente animati da intenti democratici".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello