domenica 22 gennaio | 21:51
pubblicato il 30/mag/2013 13:05

Lavoro: Ferrero, Napolitano dice bene ma il governo fa il contrario

Lavoro: Ferrero, Napolitano dice bene ma il governo fa il contrario

(ASCA) - Roma, 30 mag - ''Napolitano dice che la Repubblica deve essere fondata sul lavoro. Peccato che i governi che lui ha voluto e benedetto stiano distruggendo posti di lavoro con una politica economica devastante. In realta' il nodo vero e' che l'attuazione della Costituzione italiane e' incompatibile con l'attuazione dei dictat europei, basti vedere la dettagliata lista di raccomandazioni che l'UE ha rivolto all'Italia nell'ambito dell'uscita dalla procedura di infrazione. Siamo nei fatti commissariati e per questo l'Italia per uscire dalla crisi deve rompere con questa Europa. Tra la Costituzione e i dictat europei occorre scegliere la Costituzione''. Lo dichiara in una nota Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4