mercoledì 22 febbraio | 09:18
pubblicato il 01/ott/2013 13:42

Lavoro: Damiano, e' dramma per i giovani ma Berlusconi fa la crisi

Lavoro: Damiano, e' dramma per i giovani ma Berlusconi fa la crisi

(ASCA) - Roma, 1 ott - ''I dati sull'occupazione sono drammatici, soprattutto per quanto riguarda quella giovanile che sfonda il tetto del 40%. In un momento nel quale il Paese avrebbe bisogno del massimo di stabilita' per affrontare i problemi dell'Italia reale che si chiamano lavoro, reddito e sviluppo, Berlusconi decide di aprire la crisi. Quando gli interessi personali travolgono l'interesse collettivo la politica abdica al suo ruolo. Fa bene, quindi, il premier Letta a presentarsi alle camere per chiedere la fiducia su un programma che affronti, con la legge di stabilita' i temi economici e sociali piu' urgenti e con una nuova legge elettorale i temi della governabilita'''. Lo afferma Cesare Damiano (Pd), presidente della commissione Lavoro.

com-ceg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%