sabato 21 gennaio | 14:33
pubblicato il 09/dic/2013 19:19

Lavoro: Consiglio Ue accoglie riforma su distaccati

(ASCA) - Bruxelles, 9 dic - I paesi membri hanno adottato a maggioranza un testo di accordo sulle nuove regole per i lavoratori distaccati. Il testo ha visto il voto contrario di Estonia, Lettonia, Malta, Repubblica ceca, Regno Unito, Slovacchia e Ungheria, ma ci sono i numeri per avviare i negoziati tra Parlamento e Consiglio. La nuova proposta di direttiva, tra le altre cose, a chiarire meglio cosa si intende per ''lavoratore distaccato'' e attuare una cooperazione tra le autorita' nazionali responsabili della gestione dei lavoratori distaccati per un migliore scambio di informazioni e controlli. Ai datori di lavoro viene chiesto di designare una pesona responsabile di dichiarare il numero dei dipendenti distaccati e il loro nome, la loro data di inizio e fine lavoro e la natura del servizio.

L'accordo va nella giusta direzione, a detta del commissario europeo per il Lavoro e gli Affari sociali, Laszlo Andor. ''E' urgente rafforzare la salvaguardia dei diritti dei lavoratori e dare certezza alla aziende''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4