domenica 04 dicembre | 07:32
pubblicato il 09/dic/2013 19:19

Lavoro: Consiglio Ue accoglie riforma su distaccati

(ASCA) - Bruxelles, 9 dic - I paesi membri hanno adottato a maggioranza un testo di accordo sulle nuove regole per i lavoratori distaccati. Il testo ha visto il voto contrario di Estonia, Lettonia, Malta, Repubblica ceca, Regno Unito, Slovacchia e Ungheria, ma ci sono i numeri per avviare i negoziati tra Parlamento e Consiglio. La nuova proposta di direttiva, tra le altre cose, a chiarire meglio cosa si intende per ''lavoratore distaccato'' e attuare una cooperazione tra le autorita' nazionali responsabili della gestione dei lavoratori distaccati per un migliore scambio di informazioni e controlli. Ai datori di lavoro viene chiesto di designare una pesona responsabile di dichiarare il numero dei dipendenti distaccati e il loro nome, la loro data di inizio e fine lavoro e la natura del servizio.

L'accordo va nella giusta direzione, a detta del commissario europeo per il Lavoro e gli Affari sociali, Laszlo Andor. ''E' urgente rafforzare la salvaguardia dei diritti dei lavoratori e dare certezza alla aziende''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari