giovedì 08 dicembre | 13:26
pubblicato il 30/set/2014 20:32

Lavoro: Centemero (FI), dietrofront su art.18 contraddice impegni

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - ''La marcia indietro di Renzi sull'art. 18 e' in netta contraddizione anche con l'impegno annunciato dal governo per un maggiore raccordo tra la scuola e il mondo del lavoro''. Lo dichiara, in una nota, la responsabile nazionale Scuola e Universita' di Forza Italia, Elena Centemero, spiegando che ''senza un mercato del lavoro piu' flessibile, aperto e dinamico, sara' ben difficile far si' che l'occupabilita' dei ragazzi si trasformi in reale occupazione e che il tessuto produttivo riesca ad assorbire le competenze provenienti dal sistema scolastico. Affinche' le varie riforme annunciate dall'esecutivo si combinino in modo da favorire la ripresa, e' necessaria una coerenza di fondo nell'azione di governo e serve piu' coraggio''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni