sabato 10 dicembre | 14:04
pubblicato il 25/mar/2012 17:15

Lavoro/ Camusso: Premeremo su Parlamento per ottenere reintegro

E' il deterrente per evitare licenziamenti illegittimi

Lavoro/ Camusso: Premeremo su Parlamento per ottenere reintegro

Roma, 25 mar. (askanews) - "Penso che ci sia un'ingiustizia in quella norma" che non prevede il reintegro, e l'errore è stato quelo di spostare la discussione "dal licenziamento illegittimo all'idea che se lo chiamiamo con tanti nomi diversi lo si possa fare: ma il tema resta quale sia il deterrente" per evitare licenziamenti illegittimi. Lo ha detto il segretario della Cgil, Susanna Camusso, parlando a In mezz'ora. "Penso che bisogna trovare una soluzione che reintroduce in tutte le tipologie il reintegro, quello è deterrente", seguendo dunque ad esempio il "modello tedesco". "Penso che Monti ha sbagliato e la mia previsione è che continuerà un movimento molto serio che premerà sul Parlamento affinché cambi: il Parlamento non può essere impermeabile al Paese", ha concluso Camusso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina