mercoledì 22 febbraio | 20:42
pubblicato il 29/mar/2014 11:07

Lavoro: Boccuzzi-Gribaudo (Pd), servono alcune modifiche al decreto

(ASCA) - Roma, 29 mar 2014 - ''La prossima settimana il decreto lavoro arrivera' in discussione alla Camera. Se lo spirito di fondo del ministro Poletti e' condivisibile, alcuni punti necessitano sicuramente di alcune modifiche''.

Lo dichiarano in una nota congiunta i due parlamentari piemontesi Chiara Gribaudo e Antonio Boccuzzi, Pd, entrambi membri della commissione Lavoro della Camera.

''Abbiamo certamente apprezzato l'intenzione del Governo Renzi di iniziare dal binomio crescita-lavoro. Anche la ''velocita''' con cui ci si e' mossi e' stata tutto sommato positiva, perche' recepisce il senso di urgenza assoluta con cui bisogna rispondere all'emergenza occupazionale. Tuttavia, questa velocita' non puo' comportare un calo di attenzione: non possiamo permetterci errori. Per questo, segnaliamo alcuni punti a nostro avviso da correggere: innanzitutto, nei contratti a termine ci sembrano toppi 36 mesi senza causali e la possibilita' di rinnovo fino ad 8 volte in tre anni complessivi non darebbe una risposta al vero dramma del lavoro di oggi, specie per i giovani: lo spezzettamento e la discontinuita'. In secondo luogo - sottolineano i due parlamentari -, non vorremmo che si creasse un apprendistato senza apprendimento, vista l'eliminazione di una formazione pubblica e l'abrogazione del piano formativo individuale.

Anche l'eliminazione di una percentuale di stabilizzazione al temine del periodo presenta criticita' rispetto alla funzione stabilizzatrice che ci si propone. Molto si e' scritto e detto, infine, intorno al nuovo contratto di inserimento, ora rimandato ad un futuro decreto. Non vorremmo che potesse in definitiva ''arrivare tardi'', risultando meno conveniente e in definitiva superato di fronte ad abbassamenti nelle tutele nelle forme gia' in essere. Per questo chiediamo che si possa ragionare di una proposta piu' complessiva e lungimirante''.

''Lo stesso ministro Poletti ha riconosciuto il positivo ruolo del Parlamento nel proporre ed integrare. Crediamo che lavorare per migliorare la bozza del Governo si inserisca ora precisamente in quello stesso spirito'', concludono Boccuzzi e Gribaudo.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech