martedì 21 febbraio | 16:15
pubblicato il 14/lug/2014 13:33

Lavoro: Barozzino (Sel), patto Alfano contro art.18 insulto a... (rpt)

ripetizione con titolo corretto.

(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - ''Ma quand'e' che la smetteranno di sbandierare la compressione dei diritti come la panacea di tutti i mali del nostro Paese? Il patto di Alfano che prevede l'abolizione dell'art. 18 e' un insulto ai lavoratori, ai precari e anche ai tantissimi disoccupati''. Lo ha detto il senatore Giovanni Barozzino, capogruppo di SEL in commissione Lavoro.

''Discutere di aria fritta o porre condizioni che non servono a nulla sembra diventato lo sport nazionale e serve solo a far parlare di se', mentre non si fa niente, ma proprio niente, per creare il lavoro per i giovani e per scongiurare i licenziamenti dei cinquantenni'' ha aggiunto. ''La verita' e' che la mancanza di diritti provoca solo disoccupazione e un lavoratore senza diritti e' privato anche della dignita', ce lo insegna la storia, ma evidentemente per alcuni - ha concluso Barozzino - e' molto piu' comodo non imparare la lezione''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia