sabato 10 dicembre | 19:22
pubblicato il 21/nov/2014 16:48

Landini: avanti anche dopo sciopero generale se necessario

"Non accettiamo più politiche sbagliate"

Landini: avanti anche dopo sciopero generale se necessario

Napoli (askanews) - "E' chiaro che il governo non vuole discutere con nessuno. Perché con il sindacato non si confrontano e nel parlamento sta ponendo le fiducie. Che il governo volesse dimostrare di essere forte e che non guarda in faccia nessuno era chiaro fin dall'inizio. Per me il problema non è quando arriva lo sciopero: l'importante è che ci sia. Il messaggio che il governo deve sapere è che non ci fermiamo allo sciopero generale. Noi non abbiamo nessuna intenzione di accettare politiche sbagliate e quindi ci stiamo già ponendo il problema di come proseguire se necessario anche dopo lo sciopero": lo ha detto il segretario della Fiom Maurizio Landini a margine del corteo del sindacato dei metalmeccanici a Napoli.

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina