sabato 03 dicembre | 23:10
pubblicato il 30/mar/2011 18:01

Lampedusa/ Berlusconi 'convince' isolani,ora aspettiamo i fatti

Le reazioni in piazza: un grande comunicatore, sapeva cosa dirci

Lampedusa/ Berlusconi 'convince' isolani,ora aspettiamo i fatti

Lampedusa, 30 mar. (askanews) - Sono discordanti i pareri dei cittadini di Lampedusa, che stamattina hanno ascoltato il programma di rilancio dell'isola, in piena emergenza a causa delle migliaia di immigrati giunti dal nord Africa, illustrato dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. A prevalere, comunque, sono i commenti positivi. "Il presidente ci ha detto ciò che ci aspettavamo, anzi di più - è l'idea di Antonio Sferlazzo, titolare di un supermercato di Lampedusa -. L'isola necessita di un rilancio totale, e questo programma sembra proprio che possa riuscirci". I cittadini, poi, sono concordi nel accettare con entusiasmo la proposta avanzata dal premier, di un "piano colore" che dia a Lampedusa un carattere distintivo, rendendola simile ad altre prestigiose località turistiche italiane, come Portofino. "Berlusconi è un grande comunicatore - dice un lampedusano -, e stamattina lo ha dimostrato. Ci sono tante isole nel Mediterraneo, caratterizzate ciascuna da un colore diverso, ci sono isole bianche, isole azzurre, sono contento che Lampedusa abbia il suo colore, che la renderà riconoscibile nel mondo. Certo, i commenti andrebbero fatti tra sei mesi, un anno, per capire quanto resterà di questa giornata - conclude -. Speriamo che a questi impegni presi seguano dei fatti concreti". Sul programma di contrasto all'immigrazione clandestina, con il recupero e l'identificazione in mare degli extracomunitari, le voci sono un coro favorevole: "L'isola ha bisogno di uno schermo in mare che possa evitare il ripetersi dell'arrivo in massa - dice un ristoratore -. Siamo gente di mare, e certamente non negheremo mai l'aiuto a quanti arriveranno dal mare, ma un freno a questa situazione bisogna pur metterlo, dunque ben vengano le navi che facciano da filtro". Il premier ha anche annunciato l'acquisto di una villa a Cala Francese. Una notizia che la titolare di un panificio commenta così: "Di certo non è il primo vip che ha casa a Lampedusa. Certo, io ho impiegato 20 anni per comprarmi questo locale, e lui in due ore una su internet si compra una villa. C'est la vie".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari