venerdì 09 dicembre | 10:32
pubblicato il 13/mag/2015 19:57

La proposta di Civati: due referendum per modificare l'Italicum

Obiettivo togliere i nominati e diminuire il premio

La proposta di Civati: due referendum per modificare l'Italicum

Roma (askanews) - Due quesiti referendari per modificare due aspetti della nuova legge elettorale, l'Italicum. È la proposta arrivata da Pippo Civati, dissidente del Pd che recentemente è uscito dal partito. L'annuncio, ad un convegno a Roma. "Oggi abbiamo riflettuto su due questioni, la prima come migliorare la riforma costituzionale al Senato e valutare inseime due ipotesi referendarie su legge elettorale una per togliere i nominati l'altra per ridurre l'impatto del premio smisurato che l'italicum prevede".

Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina