lunedì 05 dicembre | 17:46
pubblicato il 25/gen/2016 17:35

"La Prima(vera) di Roma", far ripartire (dal basso) la Capitale

Non iniziativa politica, ma per far rifiorire voglia di politica

"La Prima(vera) di Roma", far ripartire (dal basso) la Capitale

Roma, (askanews) - Promuovere una iniziativa pubblica per smuovere le coscienze dei romani e avviare un processo di partecipazione. È questo l'obiettivo della "Prima(vera) di Roma", il forum promosso dall'Associazione Koiné, che si è riunito a Roma in vista delle elezioni della Capitale. Una iniziativa non antipolitica, ma per far rifiorire la voglia della politica, spiega il presidente di Koinè, Raffaele Morese: rivolta a quelli che vogliono far ripartire la città.

"Uno dei motivi per cui la situazione è degenerata, ci sono stati troppi scandali e troppi ritardi nelle decisioni, è dovuto al fatto che non solo la politica non ha resistito alle pressioni dell'illegalità, ma la società civile è stata più a guardare che a muoversi. Noi proponiamo che invece ci sia una partecipazione impegnata da parte dei singoli e delle varie associazioni perchè assieme diventino forza di pressione per far prevalere il bene comune rispetto agli interessi di parte".

Accorciare la distanza tra politica e cittadini, progettare una visione condivisa per la città, si fa partendo dall'occupazione. Come spiega l'economista Innocenzo Cipolletta, ex direttore generale di Confindustria.

"Tutta l'Italia ha bisogno di occupazione, Roma più di altri perchè i grandi centri urbani sono i punti dove si concentrano i giovani. La mia idea è che Roma deve trovare dentro se stessa la capacità di crescita. Oramai sono le grandi città che trascinano i Paesi attraverso una capacità di creazione. Per farlo Roma deve avere un progetto. Senza un progetto le forze vitali che esistono a Roma non si aggregano, non investano e non creano nuovi posti di lavoro".

Occorre mettersi tutti insieme, per Giuseppe Roma, presidente del Touring Club della Capitale, che ha partecipato al Forum. "Ognuno deve dare il proprio contributo per far parlare la città, per partecipare, per darsi una strategia".

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari