lunedì 27 febbraio | 15:06
pubblicato il 10/lug/2014 12:00

La finale dei due Papi? Vaticano: improbabile la seguano insieme

Lombardi: non mi risulta che Ratzinger segua le partite di calcio

La finale dei due Papi? Vaticano: improbabile la seguano insieme

Città del Vaticano, 10 lug. (askanews) - E' "improbabile" che il Papa argentino e il Papa emerito tedesco guardino insieme in televisione la finale dei mondiali, domenica, tra Argentina e Germania. Interpellato dai giornalisti, il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, sottolinea, con un sorriso: "Non mi risulta che Papa Benedetto guardi le partite di calcio...". I Pontetifici, ad ogni modo, per il loro ruolo sono "superiori" rispetto al tifo nazionale, come peraltro Jorge Mario Bergoglio, noto fan della squadra di Buenos Aires del San Lorenzo Almagro, ha detto e ripetuto di recente, quando, citando la presidente del Brasile, ha affermato: "Ho promesso a Dilma Roussef che non farò il tifo per l'Argentina". Non è escluso, però, che il Pontefice regnante guardi la partita. "Di certo si terrà informato...", commenta padre Lombardi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech