sabato 21 gennaio | 22:55
pubblicato il 04/dic/2013 19:13

La Corte costituzionale boccia il Porcellum

Incostituzionali premio maggioranza e mancanza di preferenze

La Corte costituzionale boccia il Porcellum

Roma, (askanews) - La Corte Costituzionale ha bocciato il 'porcellum'. L'attuale legge elettorale, secondo i giudici della Consulta, è incostituzionale sia per il premio di maggioranza, considerato abnorme, sia per la mancanza della possibilità per gli elettori di esprimere delle preferenze.Le motivazioni della decisione della Corte costituzionale saranno "rese note con la pubblicazione della sentenza e dalla quale dipende la decorrenza dei relativi effetti giuridici". Ma intanto la decisione dei giudici apre la strada all'azione della politica per una riforma elettorale in una situazione di stallo. Le Camere, e in particolare il Senato, sono da mesi impegnati in un confronto sulla riforma elettorale che però non ha dato alcun frutto. La decisione della Consulta ora impone alle forze politiche di varare la riforma prima di tornare al voto."Resta fermo - precisa in una nota la Corte Costituzionale - che il Parlamento può sempre approvare nuove leggi elettorali, secondo le proprie scelte politiche, nel rispetto dei principi costituzionali".

Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4