domenica 22 gennaio | 11:19
pubblicato il 11/nov/2014 20:01

La Camera annuncia lo sgombero di Palazzo Marini a Roma

A partire dal 17 novembre

La Camera annuncia lo sgombero di Palazzo Marini a Roma

Roma, (askanews) - I palazzi Marini della Camera dei deputati saranno sgomberati a partire dal 17 novembre alle 8 del mattino. E i dipendenti che lavorano in appalto per la Camera dei deputati protestano. Disagi e l'interruzione di un convegno hanno accolto la notizia che la società proprietaria Milano 90, dell'imprenditore romano Sergio Scarpellini, dopo 15 anni di contratti d'affitto milionari con Montecitorio, ha licenziato centinaia di lavoratori.

Gli ospiti di un convegno dedicato ai pagamenti elettronici sono dovuti andare a ritirare le giacche lasciate in guardaroba perché il 'servizio' non era più garantito.

La Camera ha deciso lo sgombero dei palazzi situati fra piazza San Silvestro, via del Pozzetto e via del Tritone entro il 22 gennaio 2015. La presidente della Camera, Laura Boldrini, si è impegnata a trovare 'possibili soluzioni' per i 400 lavoratori che hanno ricevuto la lettera di licenziamento.

Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4