mercoledì 07 dicembre | 16:28
pubblicato il 29/ott/2012 08:51

L. elettorale/ Schifani: tra 2 settimane deve andare in aula

Il Senato "non può restare con il cerino in manO"

L. elettorale/ Schifani: tra 2 settimane deve andare in aula

Roma, 29 ott. (askanews) - "Una cosa è certa, tra due settimane la nuova legge elettorale deve andare in aula. Il Senato non può restare con il cerino in mano". In una intervista a Il Corriere della Sera, il presidente del Senato Renato Schifani esprime il convincimento che non si può tornare al voto con il 'porcellum'. "Non è da escludere - prosegue Schifani - un messaggio del capo dello Stato" alle Camere "perché la Corte costituzionale, seppure in via incidentale, ci ha detto che l'attuale premio di maggioranza così com'è concepito non va bene" perchè chi vince, senza considerare una soglia minima di voti effettivamente presi, porta comunque a casa il 55% dei seggi. "La situazione è davvero pesante. Per questo - conclude il presidente del Senato - dobbiamo subito andare in aula con la nuova legge elettorale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni