lunedì 20 febbraio | 19:41
pubblicato il 30/ago/2011 11:26

L. Elettorale/ Prodi: Firmato per dovere civico, non rientro

Mi auguro che in tanti firmino per raggiungere quorum

L. Elettorale/ Prodi: Firmato per dovere civico, non rientro

Bologna, 30 ago. (askanews) - Romano Prodi ha firmato questa mattina per sottoscrivere il referendum per abrogare la legge elettorale nella sala civica del Comune di Bologna. Accompagnato dal presidente del comitato per la raccolta delle firme Arturo Parisi, l'ex presidente del Consiglio ha auspicato che in tanti possano andare a firmare nei prossimi giorni per raggiungere il quorum, ma ha anche chiarito che questo è stato "un dovere civico" e "non implica nulla riguardo a protagonismi, rientri o cambiamenti della mia vita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia